SIMTUR: un meeting che parla di futuro

Roma – Si preannuncia come un appuntamento alquanto itinerante quello che è stato organizzato dall’associazione SIMTUR che avrà luogo nei prossimi giorni tra Roma ed i Castelli Romani: l’evento “All Routes Lead To Rome avrà infatti inizio tra pochi giorni, dal 13 al 19 novembre.

Giunto alla sua sesta edizione, la rassegna tematica è ricca di conferenze e di momenti dedicati allo sviluppo del territorio. Il tutto con un ampio risalto allo sviluppo del programma “Piccole Patrie”, volto alla creazione di una rete nazionale che coinvolga attivamente località ed operatori del settore (come le guide turistiche) includendo anche i semplici amanti del proprio territorio attorno all’obiettivo di una mobilità dolce e lenta nonché sostenibile.
Un progetto volto a far riassaporare la vita quotidiana in maniera differente che permetta anche di ridisegnare le geografie, salvaguardare i paesaggi delle proprie aree interne ma anche le stesse comunità locali, migliorando così gli stili di vita delle città, dei borghi e delle periferie.
A conclusione della rassegna, nella due giorni dal 20 al 21 novembre, si terrà infine – in presenza –  il congresso nazionale dei soci SIMTUR (rivolta anche ai fiduciari, ai referenti territoriali e ai partner dell’associazione),  nelle località di Ariccia e Lanuvio, immersi nella bellezza dei Castelli Romani.

“RIPARTIRE DAI TERRITORI” – Questo è il motto dell’edizione di quest’anno di “All Routes Lead To Rome”, la cui rassegna è inoltre accreditata come evento preparatorio alla Conferenza sul Futuro dell’Europa.
All’interno dell’evento di SIMTUR, infatti, vi sarà spazio per i c.d. Future Talks che nascono come un’occasione per riflettere sul futuro che ci aspetterà, dal momento che per la primavera 2022 è previsto il parere conclusivo della Conferenza, in base agli stimoli ricevuti dagli esperti di settore, in cui verranno impostate le linee guida da adottare riguardo al cambiamento climatico, alla tutela dell’ambiente e alla questione sociale.

IL PROGRAMMA DELL’EVENTO – Per le prime tre giornate della manifestazione, la partecipazione sarà limitata al formato digitale, con il primo appuntamento che si terrà Sabato 13 novembre, in occasione della giornata mondiale della gentilezza, con una conferenza che sarà trasmessa in diretta dalle ore 15:30 su Cusano Italia TV (canale 264 del digitale terrestre).
Condotta da Aurora Vania, la conferenza vedrà gli interventi di Flavia Scebba, ambasciatrice del Movimento Nazionale per la Gentilezza, di Glenda Giampaoli ed Anna Corti (direttrice ed assessore del Museo della Canapa di Sant’Anatolia di Narco) e dell’Assessore alla Cultura e al Turismo di Spello (PG), Irene Falcinelli.
Anche nella giornata di Domenica 14 novembre, sarà possibile seguire sull’emittente l’apertura ufficiale del meeting (ore 15:30) con la conferenza “Mobilità urbana e viaggi nell’era delle pandemie, tra libertà, sicurezza, salute e sostenibilità”.
Assieme alla conduttrice Aurora Vania, saranno presenti in studio Federico Massimo Ceschin, presidente di SIMTUR, il presidente dell’Osservatorio Bike Economy Gianluca Santilli e la cofondatrice della piattaforma SharryLand Maria Cristina Leardini. Inoltre, saranno presenti anche il professor Simone Bozzato (Università di Roma Tor Vergata) ed il presidente di SKAL International Roma Luigi Sciarra.

L’ultimo evento organizzato “a distanza” si terrà nella serata di Lunedì 15 novembre, con l’incontro del Coordinamento Junior (18-40 anni) di SIMTUR che dalle 20:00 discuterà e disegnerà nuovi progetti ed azioni orientati alla costruzione di percorsi fondati su sostenibilità, innovazione, talento e merito.

Da Martedì 16 novembre, le attività di “All Routes Lead To Rome” saranno organizzate in presenza fisica, con una giornata interamente dedicata alla formazione e all’educazione all’interno della location degli ampi spazi offerti dal Millepiani Coworking (Via Nicola Odero 13, Roma), nel quartiere della Garbatella.
Si partirà dalle ore 10:00 con la presentazione delle masterclass, camp e corsi legate all’iniziativa Movability di SIMTUR, a cui seguirà la premiazione degli studenti del Master in Turismo Responsabile e Sostenibile dell’Accademia Creativa Turismo, la presentazione della Rete delle scuole per una mobilità sostenibile e la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra l’Istituto I.I.S “Giancarlo Vallauri” di Fossano (CN) e SIMTUR.

Nella giornata di Mercoledì 17 novembre, invece, le attività si svolgeranno in due sedi differenti: il primo evento, dalle ore 10:00, sarà il 3° Forum del turismo fluviale e delle acque interne” che si terrà presso la sede della Regione Lazio (via Cristoforo Colombo 212, Roma). Introdotto e moderato da Gian Piero Russo (UISP Acquaviva/DIT), il Forum vedrà la partecipazione di imprenditori e enti e personalità politiche, con gli interventi di Stefano Giorgi (GATC), Paola Pinelli (Kamaleonte), Mauro Piersanti (Fattoria Campo di Contra), Daniele Mariano (Vivere l’Aniene), Alessandro Drago (Regione Lazio/INTERREG Star Cities), Daniele Mangiavacchi (Roma Adventure), Daniele Ranucci (Gite sul Tevere) e Piero Orlando (Assonautica Acque Interne Lazio e Tevere). Tra i partecipanti, figurano inoltre Monia Franceschini, Emanuela Fiorenza, Paola Caccavale e Luigi Tilia per #conFluenza Aniene/Tevere e Giancarlo Gusamroli della Fondazione MedSea. Il Forum si concluderà con l’intervento di Cristina Avenali dell’Ufficio di scopo “Piccoli Comuni e Contratti di Fiume” della Regione Lazio.

Il secondo, importante evento della giornata avrà luogo nel pomeriggio presso il Palazzo Maffei Maresciotti (Via della Pigna 13/a, Roma) con “La libreria del Meeting” (a sinistra, la locandina dell’evento, NdA). L’evento, introdotto e coordinato dalla prof.ssa Carmen Bizzarri (Università Europea di Roma), vedrà dalle 16:30 la presentazione di quattro pubblicazioni del settore. Tra queste, assieme alle opere Turismo, comunità, territori di Simone Bozzato e Rooting: il turismo delle radici di Letizia Sinisi, verrà presentato anche il libro Turismo: nuovi sviluppi post pandemia recentemente pubblicato dalla nostra caporedattrice Giulia Vinci per la collana SenzaBarcode (CTL Editore Livorno). Presente anche la pubblicazione Be green, be digital, be local curata dal presidente di SIMTUR Federico Massimo Ceschin.

Nella giornata conclusiva di Venerdì 19 novembre, le attività riprenderanno all’interno del Palazzo Maffei Maresciotti con un ricco programma: a partire dalle ore 10:00 vi sarà la presentazione dei risultati del programma nazionale delle “Piccole Patrie”, quindi il Tratturomagno una board di itinerari e percorsi di mobilità dolce “Itinerarium Rosalie”.
Seguiranno la cerimonia di premiazione dei progetti di mobilità e turismo “Go Slow” (giunto alla sua nona edizione) ,  la presentazione dell catalogo formativo Movability con ACT Travel, e il patto BioSlow con la Mappa delle Meraviglie nella piattaforma SharryLand.

 

Per poter seguire il ricco programma della manifestazione “All Routes Lead To Rome” (consultabile sul sito www.tuttelestradeportanoaroma.it) ed assistere agli eventi organizzati in presenza, sarà necessario prenotarsi ed accreditarsi attraverso apposita registrazione sulla piattaforma online di SharryLand, partner del programma di SIMTUR.

 

LEGGI ANCHE:

Seguici sul nostro canale Telegram: CLICCA QUI PER ISCRIVERTI.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Focus!

Potrebbero anche interessarti: